Villa dʼAgliè

Una residenza stupenda, una meraviglia ai piedi della collina

 

villa d'agliè 3

(foto Luisa Porta e Daniele Ratti)

Oltre il cancello dʼingresso si respira lʼatmosfera magica di unʼaltra epoca, eppure saremo a duecento metri in linea dʼaria dai tetti di Vanchiglietta.

Villa dʼAgliè è unʼincredibile scoperta. Un grande prato circondato dagli alberi fa risaltare le statue che adornano il palazzo. Fra bassorilievi giunti da Venaria Reale, mobili antichi e soffitti in legno dipinto, il palazzo mantiene inalterato il fascino della sua storia.

A sorpresa, la villa che faceva da sfondo alla grande Jacqueline Bisset in alcune scene della Donna della domenica di Luigi Comencini (anno 1975) ora è anche sede di unʼinnovativa startup nel campo energetico.