Villa Nuytz Antonelli Mosso

Forme sospese nello spazio e nel tempo

Villa_Mosso

Pino Torinese, villa Nuytz Antonelli. Le stanze e il giardino alberato della Ca’ Bianca danno casa dal 1979 all’Istituto Alvar Aalto – Museo dell’Architettura Arti Applicate e Design.

È la creazione dell’architetto Leonardo Mosso, storico collaboratore del finlandese Aalto per i progetti italiani, che insieme alla moglie e collega Laura Castagno e al padre Nicola ha raccolto qui una collezione preziosa di opere e oggetti.

Sospese negli ambienti, sculture di luce e architetture multiformi circondano i visitatori assieme a pezzi unici della storia dell’architettura e del design del Novecento, che trasformano lo spazio di questo luogo racchiuso nel verde.

Di recente, il Centre Pompidou di Parigi ha acquisito una selezione dei prototipi architettonici di Mosso.

Non è prevista la possibilità di ingresso tramite Rush Line. L’accesso sarà consentito esclusivamente alle persone prenotate.