Opificio 107

Spazio bianco per lʼarte contemporanea

opificio107_ok

Bene illuminati, spaziosi, adatti a variare assetto, i vecchi spazi industriali sono ideali per ospitare le esposizioni dellʼarte contemporanea.

Varcata la “bussola” in acciaio corten che ora fa da ingresso, la galleria bianca di Fondazione 107 non fa eccezione con i suoi tipici lucernari a  “denti di sega” e il carroponte dismesso.