Palazzo Novecento

Dentro a un capolavoro del razionalismo italiano

OHT_Palazzo Gualino_.1jpg

(foto di Fabio Oggero)

Provocare era nel carattere di Riccardo Gualino, il più eccentrico fra gli imprenditori e mecenati torinesi, e l’edificio commissionato nel 1928 come sede delle sue attività colpì nel segno.

Con la sua facciata rigorosa, improntata alla funzionalità, Palazzo Novecento sfidava i canoni estetici del tempo e diventava esempio del Razionalismo in Italia.

L’ultima tappa della sua storia travagliata, che ha visto lo stabile passare di mano più e più volte, è la trasformazione in complesso per abitazioni. Il recupero mantiene intatta la bellezza lineare delle geometrie.

Possibilità di ingresso tramite Rush Line. In questo luogo daremo la possibilità alle persone non-prenotate di entrare in sostituzione degli eventuali visitatori prenotati che non dovessero presentarsi. In questo caso, l’ingresso avverrà in ordine di arrivo, secondo il numero di prenotati assenti. Sarà comunque necessario essere registrati a Open House Torino.